E’ ufficiale: il romagnolo Alessandro Zaccone nel 2020 correrà in MotoE nel Team Trentino Gresini, dove condividerà il box con il campione in carica della Coppa, Matteo Ferrari.

Pilota cresciuto nel Campionato Italiano Velocità dove, nel 2014, ha vinto nella categoria CBR600RR Cup, nel 2019 Alessandro Zaccone ha partecipato al CEV, piazzandosi secondo a 38 punti di distacco dal campione Edgar Pons.

UNA SFIDA NUOVA - “Sarà una sfida sicuramente interessante e completamente nuova per me”, ha annunciato Zaccone, che compirà 21 anni il prossimo gennaio.Sono molto felice di questa opportunità e lo sono altrettanto per essere entrato a far parte di una realtà come il Team Gresini, un sogno inseguito fin da ragazzino. Darò il 200% per ripagare la fiducia di Fausto e mi aspetto una grande stagione”.

IL PILOTA GIUSTO - Molto entusiasmo anche da parte di Fausto Gresini. “Alessandro è un giovane pilota italiano con grande prospettiva ed era esattamente il tipo di pilota che cercavamo”, ha detto il team manager. “Ho sempre detto che il progetto MotoE deve essere per i giovani e sono felice di poter dare questa opportunità a un ragazzo che ritengo essere maturo per fare il salto mondiale visto quello che è riuscito ad ottenere nella categoria Moto2 del CEV quest’anno. Vogliamo ripeterci nel 2020 e con questo schieramento proveremo a fare ancora meglio rispetto al 2019”.

La prima volta del romagnolo con la MotoE sarà a Jerez de la Frontera dal 10 al 12 marzo, la pista che ospiterà il primo Gran Premio in Europa della stagione 2020.