Bisognerà attendere ancora qualche giorno prima di avere un calendario rivisto del Mondiale 2020 (che non includerà il GP del Giappone, causa cancellazione) e nel frattempo il Presidente dell'Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, ha svelato la volontà di disputare un doppio appuntamento al Misano World Circuit Marco Simoncelli.

Siamo al lavoro per cercare di raddoppiare la tappa del mondiale di MotoGP a Misano Adriatico, nel circuito intitolato all'indimenticabile Marco Simoncelli – ha scritto sui canali social – Sarebbe una ulteriore straordinaria occasione per promuovere il nostro territorio, e in particolare la riviera riminese, la Romagna e una delle industrie turistiche più importanti al mondo. Noi non molliamo mai e ci rialzeremo anche questa volta. Insieme”.

L’ipotesi sarebbe quella di correre il 13 settembre come da programma originale, e di svolgere anche un GP o la settimana prima o quella dopo, qundi o il 6 o il 20 settembre, e non si esclude la possibilità che fra tre mesi ci possa essere anche una leggera riapertura per il pubblico. Oltre a Misano le altre piste che sono disposte ad avere un doppio GP sono il Red Bull Ring (Austria), Aragon e Valencia, ma tutto è ancora in divenire.

Rins: "Per Marquez sono un rivale: sto facendo un buon lavoro"