Due professionisti affermati e tre promettenti aspiranti pronti ad emularli. Niccolò Antonelli e Francesco Bagnaia erano presenti al Misano World Circuit per una sessione di allenamento privata, a bordo di motociclette di serie.

Il pilota del team SIC58 Squadra Corse ed il portacolori Ducati Pramac, oltre a girare tra i cordoli del Marco Simoncelli, hanno dispensato preziosi consigli tecnici e di guida ai giovani corridori del Pasini Racing Team, squadra che schiera nell’ELF CIV Pre Moto3 le monocilindriche 250, affidandole a Liguori, Villani e Colombi.

Edoardo Colombi si prepara a spiccare il volo nazionale

Entusiasti e pieni di gioia, Jacopo e i due Edoardo, hanno seguito con attenzione i consigli dispensati da Nicco, autore di quattro vittorie e sette podi nel Motomondiale: “Allora, ragazzi. Se entrate in questo modo in Curva 1, ne trarrete vantaggi - le parole di Antonelli - altrimenti, la moto farà ciò che vuole lei. Stessa cosa per la Curva Due, difficile e traditrice. La prima variante è molto importante, perché è solo l’inizio del giro, non conviene rovinarlo nei metri iniziali. Fate attenzione anche all’ingresso della Misano Due, da lì a poco vi si presenterà il traguardo e conviene arrivarci belli lanciati”.

Anche Pecco si è dimostrato un bravo consigliere. Francesco, un titolo nella Moto2 e attuale protagonista in MotoGP, nelle stagioni 2007 e 2008 ha gareggiato proprio con Pasini. Il torinese ha dedicato particolare attenzione alla Curva Rio, lenta ma difficile, poi si è soffermato su tutti i punti del tracciato, nessuno di questi da sottovalutare.

La cosa bella è stata che, dopo aver ascoltato i suggerimenti dei due campioni, Liguori, Villani e Colombi sono stati capaci di migliorare i propri riferimenti cronometrici di ben 2 secondi e mezzo. Bravi e precisi i maestri, bravissimi e veloci gli allievi!

Il Pasini Racing Team andrà nei giorni 18 e 19 giugno al Mugello, sede di test preparativi al primo round tricolore 2020.

Il calendario ufficiale dell'ELF CIV 2020