In attesa di cominciare il campionato 2020 di MotoGP, il 19 luglio dal circuito di Jerez, Valentino Rossi ha trovato un diversivo per passare le giornate, ed è così tornato alla guida della Ferrari 488 GT3 con cui lo scorso dicembre aveva disputato la 12 Ore del Golfo ottenendo ottimi risultati.

Rossi in pista al Mugello con i ragazzi dell'Accademy VR46 - FOTO

Tra il Dottore e le quattro ruote c’è un feeling speciale, che l’ha portato a rimettersi al volante della sua “bestia” sul circuito che a settembre ospiterà due Gran Premi, ovvero il Misano World Circuit Marco Simoncelli, per lui di “casa”. Lo stesso Rossi ha condiviso le foto sui social scrivendo: “Questa volta a Misano con 2 ruote in più! Che bella sensazione rimettersi la tutina bianca e risalire sulla ”nostra” Bestia".

Ufficiale: il GP di Austin non si correrà nel 2020