La prima gara stagionale della MotoE non ha visto al via Alessandro Zaccone, pilota elettrico del team Gresini, costretto ad un forfait imposta da una piccola frattura rimediata ad un femore. La caduta avvenuta nel test pre - evento aveva lasciato segni e ferite a Zaccone, non in grado di inforcare la sua Energica Ego Corsa.

Dopo circa una settimana e seguito di un intervento chirurgico, il numero 61 italiano è stato sottposto ad una visita presso il Centro Medico dell'Angel Nieto, uscendone con un riscontro positivo: Alessandro è stato dichiarato "fit", ovvero, abile ed arruolato.

Una buona notizia per lui, considerando anche l'incendio avvenuto alla sua moto, prim che iniziassero le ostilità. Il peggio - per fortuna - sembra passato e il weekend di Jerez numero due lo attende tra i protagonisti della MotoE. 

Marc Marquez ha il placit dei medici: domenica il campione ci riproverà