Il venerdì del GP di Andalusia si chiude nel segno di Dominique Aegerter (Dynavolt Intact GP), che svetta in cima alla classifica combinata, grazie al tempo di 1’48”024 fatto segnare nelle Libere 1.

Un crono quasi raggiunto, ma non battuto, dal leader della classifica Eric Granado, che ha messo la firma sulle FP2 fermando il cronometro sull’1’48”083, migliorando il sesto posto con cui aveva chiuso la mattinata. Terzo a fine giornata il portacolori del team Ongetta SIC58 Squadracorse, Mattia Casadei, che abbassando di mezzo secondo il riferimento delle FP1 si è portato alle spalle del brasiliano; precedendo Alex De Angelis, quarto con il tempo di 1'48”128, che gli era valso il terzo posto nella prima sessione di prove.

Alle spalle del rider della Octo Pramac Racing, il Campione in carica Matteo Ferrari (Trentino Gresini MotoE), che, pur chiudendo secondo le FP2, non è riuscito ad andare oltre l’1'48”308 siglato al mattino. Alle sue spalle Jordi Torres (Pons Racing 40), che ha messo la sua Energica Ego Corsa davanti a quella di Alejandro Medina (Openbank Aspar Team), ultimo pilota della Top 12 ad essersi migliorato nelle Libere 2.  

Completano la Top 10 della classifica combinata, Niccolò Canepa (LCR E-Team), Mike Di Meglio (EG 0,0 Marc VDS) e Xavier Simeon (LCR E-Team).

Da segnalare l’highside alla curva 6 di Niki Tuuli, che ha momentaneamente fermato l’azione nelle FP2. Fortunatamente, il finlandese non ha riportato alcuna conseguenza e sarà regolarmente in pista nella giornata di domani.

La classifica combinata


1. Dominique Aegerter (Dynavolt Intact GP) – 1.48.024

2. Eric Granado (Avintia Esponsorama Racing) + 0.032

3. Mattia Casadei (Ongetta SIC58 Squadracorse) + 0.059

4. Alex de Angelis (Octo Pramac Racing) + 0.104

5. Matteo Ferrari (Trentino Gresini MotoE) + 0.284

6. Jordi Torres (Pons Racing 40) + 0.499

7. Alejandro Medina (Openbank Aspar Team) + 0.666

8. Niccolo Canepa (LCR E-Team) + 0.705

9. Mike Di Meglio (EG 0,0 Marc VDS) + 0.820

10. Xavier Simeon (LCR E-Team) + 0.865

Zaccone ha l'ok dai medici e può tornare sulla MotoE