MotoE GP Emilia Romagna: Ferrari si impone in Gara 2 e torna leader del campionato

MotoE GP Emilia Romagna: Ferrari si impone in Gara 2 e torna leader del campionato© Milagro

Il pilota del Team Trentino Gresini MotoE vince in solitaria la seconda gara del weekend, mettendo quattro punti tra sé e Aegerter, steso da Marcon

20 settembre 2020

È grande Italia nel GP dell'Emilia Romagna e della Riviera di Rimini della classe elettrica, con i piloti di casa che si sono presi quattro delle prime cinque posizioni, separati dal solo Jordi Torres (); terzo dopo un grande duello con il secondo classificato, Mattia Casadei (Ongetta SIC58 Squadracorse).

A trionfare, Matteo Ferrari che si è preso la seconda vittoria su tre gare disputate a Misano, ritornando leader della classifica con quattro punti di vantaggio su Dominique Aegerter, ultimo al traguardo dopo un incidente con Tommaso Marcon (Tech 3 E-Racing), nel corso del secondo giro.

La gara


Allo spegnimento dei semafori,è stato il poleman Aegerter a mettere davanti a tutti le ruote della sua Energica, grazie a uno spunto al via leggermente migliore della concorrenza. Ma subito in Curva 8, Matteo Ferrari ha piazzato l'affondo, portandosi al comando davanti allo svizzero, mentre Marcon e Casadei si contendevano la terza piazza.

Proprio nel tentativo di resistere a Mattia, insidioso in Curva 1 al secondo giro, Marcon ha cercato di difendersi alla staccata di Curva 2, ma Tommaso ha ritardato troppo la frenata, finendo per centrare in pieno la ruota posteriore di Aegerter, abbattendo l'incolpevole leader del Mondiale, mentre metteva fine alla sua gara.

Rimasto senza rivali, Ferrari ha impostato il suo ritmo, viaggiando indisturbato verso la vittoria, mentre alle sue spalle impazzava la lotta tra Casadei e Torres, per i restanti due gradini del podio. A spuntarla, dopo una dura battaglia, l'italiano dell'Ongetta SIC58 Squadracorse, che all'ultimo giro è riuscito a resistere allo spagnolo, chiudendo tutte le porte.

Ai piedi del podio, in quarta e quinta piazza, Niccolò Canepa (LCR E-Team) e il rookie Alessandro Zaccone (Trentino Gresini MotoE), che nel GP dell'Emilia hanno messo entrambi a referto il loro miglior risultato stagionale.

Sesta posizione per Mike Di Meglio (EG 0,0 Marc VDS), che ha preceduto per 51 millesimi Eric Granado (Avintia Esponsorama Racing), costretto a partire dal fondo dello schieramento, dopo l'incidente con Simeon in Gara 1.

Dietro al brasiliano, Alex de Angelis (Octo Pramac MotoE), che ha ereditato l'ottavo posto da Alejandro Medina (Openbank Aspar Team), penalizzato di una posizione per essere andato oltre i limiti della pista, nell'ultimo giro. Completa la Top 10 Xavi Cardelus (Avintia Esponsorama Racing), che ha tagliato il traguardo con otto decimi di margine su Maria Herrera (Openbank Aspar Team).

La classifica di Gara 2


  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi