Toni Elias ha recentemente parlato dell'approdo di Cameron Beaubier nel Mondiale Moto2 per il 2021 con l'American Racing. Lo spagnolo, che in queste ultime stagioni è stato uno dei principali avversari dello statunitense nel campionato Superbike a stelle e strisce, si è detto sicuro della competitività del cinque volte campione. Secondo Elias, infatti, l'approdo in Moto2 sarà soltanto un breve passaggio e presto vedremo Cameron nelle posizioni di vertice in MotoGP.

Quello dello spagnolo è sicuramente un pusto di vista autorevole, essendosi laureato campione del mondo in Moto2 nel 2010 ed avendo corso nei principali campionati mondiali con ottimi risultati prima di approdare negli Stati Uniti e vivere una "seconda giovinezza" dal punto di vista sportivo.

"Beaubier lotterà per la vittoria in MotoGP"


"Ho lottato contro grandi piloti nel corso della mia carriera - ha detto Elias dopo l'ultimo round del MotoAmerica - incontrando specialisti in 125, 250, Moto2, MotoGP e Superbike. Ho visto grandi piloti e uno dei più forti con cui abbia mai corso è stato Valentino Rossi, ma Cameron non ha nulla da invidiargli. Credo che sia ad un livello tale da poter arrivare in MotoGP e lottare per la vittoria anche lì. Credo in lui e so che sfrutterà al meglio questa opportunità. Siamo amici e abbiamo lottato tanto insieme, lo conosco e ci rispettiamo. Non posso far altro che augurargli buona fortuna".

MotoAmerica: c'è il calendario provvisorio per il 2021