Rossi, Stoner, Poggiali e quel magico incrocio targato Valencia

Rossi, Stoner, Poggiali e quel magico incrocio targato Valencia

Il 2 novembre 2003 è una data che accomuna Vale, Casey e Manuel, che quel giorno, al Riccardo Tormo, festeggiarono vittorie, mondiali e un addio

3 novembre 2020

Il mese di novembre nel Motociclismo coincide sempre con il finale di stagione. Il 2 novembre del 2003 è una data particolare che accomuna tre piloti: Valentino Rossi, Casey Stoner e Manuel Poggiali.

Il Dottore vince la gara finale a Valencia e dà l’addio a suo modo alla Honda dopo 4 anni e 3 titoli Mondiali tra 500 e MotoGP, l’australiano centra la sua prima vittoria in carriera ed il sanmarinese vince il Mondiale della 250.

Valentino Rossi, MotoGP


 

Il 2003 è una stagione pazzesca per Valentino Rossi. Il Dottore vince 9 gare e si produce in alcune prestazioni da capogiro come a Barcellona con una rimonta furiosa dopo un suo errore in battaglia con Capirossi e in Australia dove annulla lo stop&go per sorpasso con bandiera gialla con giri da qualifica e vincendo la gara davanti allo stesso Capirossi. In Malesia centra il titolo vincendo la gara e dopo l’Australia annuncia il suo addio alla Honda. A Valencia, ultima gara della stagione, decide di presentarsi con una livrea alquanto bizzarra e studiata dal suo “team creativo” della Drudi Performance: tuta, casco e carene della moto in stile hippie, parruccone nero al parco chiuso dopo aver vinto la gara davanti a Gibernau. E’ l’ultima immagine di Valentino Rossi in sella alla Honda visto che dal 2004 avrebbe riscritto la storia di Yamaha.

Casey Stoner, 125


 

Nel 2001 in Inghilterra si presenta al via, tra gli altri, anche un giovane australiano di belle speranze, tal Casey Stoner. L’anno successivo disputa una stagione in 250 raccogliendo 68 punti in 16 gare. Nel 2003 Casey decide di ripartire dalla 125 e la scelta si rivela azzeccata. Arrivano i primi podi (Germania, Brasile, Pacifico) ma anche alcuni ritiri piuttosto deludenti come nella sua Australia. L’ultima gara del 2003 è Valencia. Casey si qualifica in ottava posizione con la sua Aprilia del team LCR (ha come compagno Lucio Cecchinello) e la domenica taglia il traguardo in prima posizione in volata sul tedesco Jenkner per la sua prima vittoria in carriera.

Manuel Poggiali, 250


 

La stagione 2003 della 250 è caratterizzata dal debutto del sanmarinese dopo 4 anni in 125 conditi dal titolo conquistato nel 2001 con la Gilera ed il secondo posto finale nel 2002. Da rookie della categoria si distingue per regolarità dei risultati conquistati: 4 vittorie e 10 podi in 16 gare. Manuel, con il terzo posto di Valencia dietro ad Elias e De Puniet, centra il titolo al primo anno nella quarto di litro. A fine anno sono 249 punti, 14 più di Rolfo e 23 più dello spagnolo Elias, autore di 5 successi contro i 4 di Poggiali ma penalizzato dai risultati rispetto al sanmarinese.

Il Motociclismo è anche questo, eventi che si incastrano nella stessa data e sullo stesso circuito.

MotoGP, GP Europa: gli orari TV di Sky, DAZN e TV8

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi