Giornata di fuoco quella odierna a Barcellona, e non solo per il sole che ha baciato la Catalogna. Sul tracciato spagnolo sono infatti scesi in pista tanti piloti della MotoGP, a cominciare dal Campione del Mondo in carica Joan Mir, “accompagnato” dal compagno di team Alex Rins.

Presenti come portacolori Ducati anche Jack Miller e Johann Zarco, ovviamente in pista con Panigale V4 S, mentre per quanto riguarda Honda sono stati della partita Takaaki Nakagami, Alex Marquez e Pol Espargarò: quest’ultimo ha avuto a disposizione due moto, ossia la RCV213V stradale e la CBR 1000 RR-R. Non è mancata nemmeno la Yamaha R1 in quel di Barcellona, guidata da Fabio Quartararo, con Aleix Espargarò e la sua Aprilia RSV4 a completare il roster di piloti MotoGP presenti.

Non solo MotoGP


La giornata ad ogni modo non ha visto impegnati solo i piloti della top class, bensì anche piloti di Moto2 e del campionato Superbike. Per la classe di mezzo è sceso in pista Albert Arenas, mentre le derivate di serie sono state rappresentate da Tito Rabat ed Ana Carrasco, tornata in pista dopo l’infortunio patito l’anno scorso in quel di Estoril. Tutti i piloti infine sono stati accomunati dal ricordo di Fausto Gresini, per il quale (come a Valencia) è stato osservato un minuto di raccoglimento.  

Kato, Simoncelli e Fausto: le tre tragedie che hanno segnato il team Gresini