Tra le novità di questa stagione della Coppa del Mondo MotoE ci sono anche i due portacolori del team LCR di Lucio Cecchinello, ovvero Kevin Zannoni, campione in carica del CIV Moto3, e Miquel Pons, in arrivo dall'ESBK. I due hanno sfruttato la tre giorni di test sul circuito di Jerez de la Frontera per prendere confidenza con le moto elettriche, ben diverse rispetto a quelle a cui erano abituati.

"Devo ringraziare la squadra, che mi sta aiutando molto ad adattare il mio stile di guida alla MotoE", ha spiegato Kevin. "La moto si guida bene e mi è piaciuta fin da subito, ma è stato difficile abituarsi al peso arrivando da una leggerissima Moto3.  Siamo comunque riusciti a migliorare sessione dopo sessione e credo che possiamo essere soddisfatti del nostro lavoro, sperando di continuare in questa direzione nel prossimi test".

Pons: "La prima impressione è stata positiva"


Ottimo esordio per lo spagnolo Miquel Pons, già in top ten nella classifica combinata: "La prima impressione è stata positiva. Ad essere onesti, nella prima giornata abbiamo iniziato senza spingere molto per prendere confidenza con il mezzo, ma poi abbiamo migliorato il tempo ad ogni uscita, continuando a capire come utilizzare una moto così diversa dalle altre. Sono felice del lavoro svolto e chiudere in top ten è un ottimo risultato che ci rende ottimisti in vista dei prossimi test".

MotoGP, Aprilia: come cambia la RS-GP 2021