MotoE GP Catalogna: primo successo per Pons, Zaccone resta leader

MotoE GP Catalogna: primo successo per Pons, Zaccone resta leader

Gara sprint in MotoE, alla fine la vittoria va a Miquel Pons al primo trionfo in carriera, alle sue spalle si piazza Aegerter mentre Zaccone tiene la leadership del campionato 

Come da previsione, la gara di MotoE è stata caratterizzata dall'incertezza e dall'equilibrio dal primo all'ultimo giro, con i primi 9 classificati in lotta per il podio da inizio gara. Una corsa influenzata dalla procudera di partenza tardiva tale da essere ridotta a soli 6 giri in seguito ad un problema tecnico di Granado quando i piloti erano tutti sullo schieramento di partenza. Non sono dunque mancati i colpi di scena che hanno indirizzato il GP, come ad esempio la caduta di Casadei, per perdita d'anteriore, a 2 giri dalla fine mentre era in piena lotta per il podio.

A mischiare ulteriormente le carte ci ha pensato Eric Granado, sulla carta il più veloce sul passo, come dimostrato dalle prove libere, nonché poleman della corsa. Il pilota brasiliano, costretto a partire dai box, ha tentato la rimonta, cogliendo anche il giro record della gara, salvo poi cadere a 2 giri dalla fine quando era ormai a ridosso della top ten.

Prima vittoria in carriera per Miquel Pons


Alla fine a spuntarla è stato Michel Pons, abile a restare sempre in scia nel marasma di sorpassi che ha coinvolto i piloti di testa, per poi prendere la testa della corsa e allungare nelle ultime battute, vincendo di un soffio sullo svizzero Aegerter. Prima vittoria per il rookie del team di Lucio Cecchinello, che si porta ora al quarto posto in classifica.

Seconda posizione per Aegerter, che con questo risultato si porta ad un solo punto in classifica da Zaccone. L'italiano è riuscito a raddrizzare un week-end difficile, cogliendo un quarto posto finale che lo mantiene al vertice della classifica. Completa il podio Jordi Torres, autore di una prestazione solida; il pilota spagnolo adesso può sorridere guardando alla classifica, essendo a soli 11 punti dalla leadership del campionato.

Penalità per Ferrari, Zannoni fuori dalla top ten


Quinta posizione finale per Hernandez, anche lui protagonista di questa difficile gara sprint, segue Aldeguer davanti a Ferrari, retrocesso di una posizione a fine gara per violazione di eccesso di limiti di pista. Chiude a ridosso della top ten Maria Herrera, undicesima, davanti a Zannoni. Solo ottavo Tulovic, dopo un week-end di prove che legittimavano aspettative più grandi.

L'ordine d'arrivo della gara

1 25 71 Miquel PONS SPA LCR E-Team Energica 149.0 11'15.075
2 20 77 Dominique AEGERTER SWI Dynavolt Intact GP Energica 148.8 +0.531
3 16 40 Jordi TORRES SPA Pons Racing 40 Energica 148.8 +0.577
4 13 61 Alessandro ZACCONE ITA Octo Pramac MotoE Energica 148.7 +1.121
5 11 68 Yonny HERNANDEZ COL Octo Pramac MotoE Energica 148.7 +1.151
6 10 54 Fermín ALDEGUER SPA OpenBank Aspar Team Energica 148.6 +1.790
7 9 11 Matteo FERRARI ITA Indonesian E-Racing Gresini MotoE Energica 148.6 +1.764
8 8 3 Lukas TULOVIC GER Tech 3 E-Racing Energica 148.4 +2.352
9 7 78 Hikari OKUBO JPN Avant Ajo MotoE Energica 148.3 +3.214
10 6 19 Corentin PEROLARI FRA Tech 3 E-Racing Energica 147.8 +5.160
11 5 6 Maria HERRERA SPA OpenBank Aspar Team Energica 147.8 +5.394
12 4 21 Kevin ZANNONI ITA LCR E-Team Energica 146.3 +12.150
13 3 14 Andre PIRES POR Avintia Esponsorama Racing Energica 143.8 +24.162
14 2 9 Andrea MANTOVANI ITA Indonesian E-Racing Gresini MotoE Energica 129.9 +1'39.276
 
 

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi