Mancano solo 4 gare e Valentino Rossi lascerà la MotoGP, un duro colpo per tutto il circus, che per circa un ventennio ha gravitato attorno al 9 volte iridato. Tuttavia, il campione di Tavullia non dirà addio al motomondiale, lasciando in eredità ben 4 team, 1 nella top class, 2 in Moto2 e 1 in Moto3. Una decisione importante e fino a qualche tempo fa inaspettata per la VR46 Academy; nelle entry list provvisorie pubblicate figurano queste squadre, e non mancano le sorprese.

Doppio impegno in Moto2, Yamaha coinvolta


Nel 2022 la VR46 schiererà 4 team tra tutte e tre le categorie del motomondiale, ciò è quanto traspare dalle entry list del prossimo anno, dove, come sappiamo, in MotoGP troveremo la squadra di Valentino Rossi con Ducati. Anche se ci sono ancora alcuni dubbi da sciogliere come la scelta del secondo pilota (confermato Luca Marini, gli indizi portano a Marco Bezzecchi) o il ruolo del main sponsor, la presenza della squadra del "dottore" è ufficiale da tempo. La vera novità però riguarda la Moto2, categoria in cui la VR46 ha deciso di raddoppiare l'impegno affiancando un'altra squadra a quella già presente nel lotto.

La squadra attuale verrà riconfermata e si chiamerà Aramco-VR46 (al momento non compare SKY), grazie ad un accordo con il colosso saudita che dovrebbe avere lo stesso in ruolo in top class. Apparentemente confermate le voci che davano Yamaha interessata alla classe di mezzo, infatti la casa di Iwata collaborerà con la VR46 al fine di valorizzare i talenti provenienti dall'Oriente e dal Medio Oriente, la squadra si chiamerà: VR46 Master Camp Team

Ritorno alle origini, torna il team in Moto3


Dopo un anno di assenza, il VR46 Racing Team tornerà in Moto3, classe dove fece il debutto nel 2014. Nel 2022 infatti, la squadra del "dottore" sarà protagonista con Avintia andando a formare l'Avintia VR46 Riders Academy. Le entry list emanate non sono ancora definitive ma le prove sembrano evidenti, l'impegno di Valentino Rossi nel motomondiale non finirà del tutto alla fine di questa stagione.

Orari TV MotoGP Americhe: le dirette e differite di Sky, DAZN e TV8