l CIV è stato uno dei primi campionati del 2021 ad andare in archivio. Una stagione spettacolare che come da tradizione, nonostante le limitazioni legate alla pandemia, ci ha fatto vivere battaglie decise soltanto all’ultimo metro (pensiamo alle vittorie di Bartolini su Bertelle nella Moto3 e di Stirpe su Mercandelli nella Supersport 600) e ci ha fornito nomi di possibili futuri protagonisti dei vari campionati mondiali. Il CIV è davvero un laboratorio in continuo movimento, che ha tra i suoi obiettivi quello di trovare strade nuove per lanciare giovani sulla ribalta internazionale a costi contenuti: ecco quindi nuovi regolamenti e nuove categorie in arrivo. Novità delle quali sapremo di più nei prossimi mesi.

Epilogo MotoGP


Nelle prossime settimane, nel frattempo, ci aspetta l’epilogo stagionale della MotoGP. Della quale la Suzuki, rivelazione del 2020 con la vittoria iridata di Joan Mir, è stata protagonista soltanto in parte. Ne parliamo su questo numero, grazie a un dossier che analizza ciò che non ha funzionato nel box della Casa di Hamamatsu nella battaglia persa per la riconferma della tabella numero uno. Ma vi parliamo anche di altro: di Moto2 con l’intervista esclusiva a Tony Arbolino, di Superbike con il grande ritorno di Loris Baz, del National Trophy che ha incoronato gli ultimi due campioni. E ci sono anche la Salita, la MXGP con il duello tra Jeffrey Herlings e Romain Febvre, il mondiale EnduroGP e l’Hard Enduro, lo Speedway e il Flat Track. Ce n’è davvero per tutti i gusti. 

Buona lettura!