RIns e Oliveira: futuro certo in MotoGP, ma mancano le firme

RIns e Oliveira: futuro certo in MotoGP, ma mancano le firme© Luca Gorini

Alex e Miguel sono attribuiti rispettivamente in Honda LCR e Aprilia RNF, sebbene gli accordi siano ancora da ufficializzare: il weekend di Assen potrebbe essere il momento decisivo per entrambi

23 giugno

Innumerevoli le voci, alcune attendibili e altre meno, tutte facenti parti di un mercato piloti MotoGP partito già durante la trasferta del Qatar e pronto a esplodere definitivamente in estate. Un passo decisivo alle contrattazioni future si è registrato dopo l'annuncio di Suzuki, intenzionata a uscire dai giochi. Soprattutto Alex Rins ne è rimasto coinvolto, in secondo luogo Miguel Oliveira, sebbene vesta i panni KTM. Qui nel Gran Premio di Assen si attendono due annunci importanti.

Rins voluto da tutti, lo prenderà LCR


Il nome di Alex si è sentito in quasi ogni corridoio. L'operazione di salvataggio relativa al team Ecstar avrebbe pur visto coinvolto il catalano di Barcellona, in un teorico passaggio a KTM. Poi, invece, si sono dimostrate più alte le quotazioni che lo portavano in Aprilia RNF, infatti, agli stessi vertici della squadra l'idea era in atto per essere concretizzata.

Più avanti, tra una chiacchiera con Ducati e visite in diverse hospitality, è uscita la notizia di un Rins papabile Honda, ma non nella squadra HRC in cui entrerà l'attuale compagno, Joan Mir. Per Alex ci sarebbe sì una quattro cilindri dell'ala, dipinta dai colori LCR.

In questo momento della stagione, il pilota è certo nella formazione satellite di Lucio Cecchinello, ma pare che le firme attendano e, comunque, pure l'annuncio si faccia aspettare. Non è detto, anzi, è molto probabile che proprio in questo fine settimana arriverà la comunicazione ufficiale di ingaggi e accordi.

Oliveira, non volevi una Honda? Per Miguel due anni in Aprilia RNF


Veramente, Miguel era predicato in Honda LCR, mica per scherzo lo abbiamo scritto. Ma, è giusto dirlo, in Aprilia RNF si sono palesati più rapidi, determinati e concreti nella negoziazione intrapresa con il portoghese, attuale punta del KTM Factory arancione.

Oliveira è dato nella squadra satellite dotata di RS-GP e, sentendo chi con la Casa di Noale ci lavora, è davvero ritenuto un possibile bell'acquisto. Bello, ma ancora da ufficializzare. Anche in questo caso, le firme attendono, oppure sono state poste sottobaco.

Siamo in attesa di una ulteriore comunicazione diretta e ufficiale, al pari di Alex Rins: il Gran Premio d'Olanda anticipa le vacanze estive e, sponsor come protagonisti, Andare al mare (o in montagna) sapendo cosa e con chi si correrà nei prossimi due anni, conferisce grande serenità. E Miguel con RNF correrà due anni, le stagioni 2023 e 2024.

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi