Rossi: Grazie al nostro pilotone

Rossi: Grazie al nostro pilotone
Su twitter i complimenti a Romano Fenati
Presente in

Redazione

29 aprile 2014

Valentino Rossi è orgoglioso di Romano Fenati, pilota del suo VR46. Domenica al circuito di Termas De Rio Hondo, Argentina, Fenati ha vinto la gara della Moto3. Una gara emozionante, con un contatto finale tra il pilota marchigiano e Jack Miller. Rossi ha scritto questa mattina su twitter: "...e un grande grazie al nostro pilotone @RomanoFenati per avere fatto suonare l'inno Italiano!" In realtà l'inno italiano è arrivato dopo... la Marsigliese, inno francese. Niente di male. Fenati sul podio l'ha presa sul ridere. Strano però che con tutti gli italiani che vivono in Argentina si sia commesso un simile errore... "Siamo contentissimi perché abbiamo cominciato a lavorare su questo team insieme a Sky solo la scorsa estate - ha spiegato Rossi - e hanno fatto tutti un grandissimo lavoro, Rossano Brazzi, Vittoriano Guareschi e poi naturalmente Romano, che è stato molto bravo. In gara è il pilota che ci deve mettere l’ultimo 20% e lui ha vinto una grande battaglia. Sono già due podi di fila, quindi adesso l’obiettivo è stare lì tutte le domeniche. In squadra c’è una bella atmosfera, i ragazzi lavorano tanto e bene".

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi