Il nove volte iridato Valentino Rossi ha puntato alla prima fila durante le qualifiche a Jerez, con l'obiettivo di mettere a segno una doppietta Yamaha insieme a Jorge Lorenzo.
Il suo primo giro veloce in 1'39 .050 gli ha dato inizialmente la seconda posizione, che poi si è trasformata in una terza piazza quando il ritmo è aumentato. Quando mancavano otto minuti, è tornato ai box ed era  in quarta posizione. Dopo una modifica al posteriore e all'anteriore è tornato in pista a cinque minuti dalla fine della sessione, siglando il crono di  1'38''857  che sembrava offrirgli  la terza posizione in griglia fino a quando Dani Pedrosa lo ha fatto retrocedere al quarto posto.
«Ho puntato alla prima fila ma sapevo che sarebbe stato molto difficile», ha dichiarato Valentino Rossi. «In tutte le sessioni di prova e anche oggi pomeriggio non ero molto lontano dai primi tre e il mio tempo sul giro è era buono. Sono abbastanza soddisfatto perché è la mia miglior qualifica e, soprattutto, ho trovato un ottimo feeling con la moto. Abbiamo lavorato bene nelle prove e ho un buon setting. Domani cercherò di fare il massimo per rimanere con i primi tre. Dobbiamo ancora migliorare qualcosa con l'accelerazione e con le alte temperature si scivola molto. Per le gomme decideremo domani, quando vedremo quanto caldo fa».