Andrea Iannone ha provato al Mugello la Ducati ufficiale del team Factory. Iannone, che quest’anno ha ottenuto finora come migliori risultati in MotoGP due sesti posti (in Argentina e in Olanda)  ha detto esplicitamente a più riprese di volere la moto ufficiale. E di avere altre offerte... “Tutto dipende dalle mosse di Cal Crutchlow - ha spiegato Paolo Campinoti, Team Principal della Pramac, la squadra nella quale corre Iannone, al sito ufficila della Dorna - Se l’inglese rinnova, la situazione rimane quella che è attulmente. In caso contrario, Andrea è automaticamente nel Ducati Team: loro hanno giá esercitato l’opzione.” Resterà il colombiano Yonny Hernandez: “Abbiamo un’opzione con lui che rinnoveremo”. Dunque, se Iannone l’anno prossimo passerà al team ufficiale, accanto a Yonny ci sarebbe un posto libero. Campinoti: “Stiamo seguendo alcuni piloti bravi che potrebbero liberarsi. Uno di questi, per esempio, potrebbe esser Stefan Bradl, che ancora non ha rinnovato”.