Dani Pedrosa resterà alla Honda MotoGP per altri 2 anni. Dopo aver confermato il campione in carica Marc Marquez, la HRC ha sottoscritto un nuovo biennale anche con l’altro pilota della Honda ufficiale in MotoGP. Dani Pedrosa ha debuttato al Motomondiale nel 2001, vincendo tre mondiali: 1 in 125 (2003) e 2 in 250 (2004 e 2005). Gli è mancato finora il titolo più importante quello della MotoGP. Nella classe regina, Pedrosa ha iniziato a correre nel 2006, sempre e solo con la Honda. Tre volte vicecampione, 25 vittorie, ma mai il titolo. Un ottimo pilota, Pedrosa, che però ha avuto la sfortuna di avere come compagni di squadra piloti ingombranti del calibro di Stoner e Marquez. “Sono grato alla Honda per avermi rinnovato la fiducia - ha detto Pedrosa - per me restare con loro è il modo migliore di continuare la carriera. Da ora sarò ancora più motivato e darò il cento per cento”. E Shuhei Nakamoto, vice presidente HRC:Pedrosa sta facendo una buona stagione, è secondo in campionato a pari punti con Rossi noi siamo contenti di lui. Lui e Marquez ci garantiranno altri due anni di successi”. Dunque tre dei top rider hanno deciso di rimanere dove sono: pochi giorni fa era stata la volta di Valentino Rossi di annunciare il rinnovo con Yamaha.