AL Sachsenring, Jorge Lorenzo ha concluso terzo la gara della MotoGP Germania. Per il maiorchino si tratta del podio numero 77. “Mi aspettavo una gara sull’asciutto, stare con le slick su una pista ancora molto bagnata era difficile, ma in fondo era così per tutti”. Oltre alla soddisfazione del podio, per Jorge Lorenzo anche il gusto di stare davanti al suo compagno di squadra, Valentino Rossi, quarto. “Quando la pista si è asciugata avevo un passo più forte di Valentino. Non come le Honda però, che sono sempre più veloci”. Ma dalla gara del sachsenring, Lorenzo torna corroborato. Non c’è dubbio. “Se la pista forse stata asciutta, potevo tenere il passo delle Honda. Forse non di Marquez, che è in una forma splendida. Ma forse di Pedrosa sì. Dopo il Mugello la Yamaha è molto migliorata per quanto riguarda l’elettronica. Ma soprattutto sono migliorati. Ora sono forte come l’anno scorso, anche di più. Se su una pista non molto favorevole alla Yamaha, su una pista non ho mai fatto grandi risultati, in nessuna categoria, ho fatto bene, spero di fare ancora meglio su piste più favorevoli”.