Marc Marquez ha conluso la gara della MotoGP in Germania con la nona vittoria 2014. Anche lui come altre 13 piloti, è tornato al box dopo il warm up per cambiare la moto, partendo poi dalla pitlane. “Le condizioni ricordavano quelle di Assen, ma alla fine siamo rientrati tutti ai box quando abbiamo visto che era asciutto - spiega alla fine il fenomenale spagnolo - Io? Ho emplicemente copiato quello che facevano Pedrosa e Rossi. Loro hanno scelto prima la gomma in configurazione da bagnato? E io pure. Poi sono rientrati. E l’ho fatto anch’io. Ho fatto esattamente come loro”. In gara Stefan Bradl, tra i pochi in griglia con le slick, ha preso il volo, ma la sua cavalcata in testa è durata poco. Ben presto, Marquez lo ha raggiunto e passato. “La prima parte di gara è stata divertente perchè ho sorpassato diversi piloti, nella seconda invece ho fatto una bella battaglia con Dani”.

Pedrosa rassegnato al secondo posto

Anche Dani Pedrosa, fresco di rinnovo con la Honda, era soddisfatto a fine gara del suo secondo posto. "È stato difficile soprattutto alla prima curva, con le slick. Poi con la pista che si asciugava, ho cercato di andare a prendere Marc, ma il il gap rimaneva invariato, sempre sul mezzo secondo o poco piú”