Indianapolis ospiterà la decima tappa dei 18 Gran Premi della stagione MotoGP, con Marc Marquez che l’anno scorso vinse la gara della classe regina al suo primo tentativo. Per gli amanti delle statistiche, qualche curiosità sul round del Motor Speedway. - Per la settima volta consecutiva il circuito di Indianapolis ospita un Grand Prix: la prima assoluta si tenne nel 2008. - Per la 26ª volta un Gran Premio di motociclismo si svolgerà negli USA. I primi due eventi ebbero luogo nel 1964 e nel 1965 in quel di Daytona. 15 GP si sono tenuti a Laguna Seca, quindi i sei appuntamenti di Indianapolis e i due recenti al Circuit of the Americas. - I piloti Yamaha hanno conquistato la vittoria in MotoGP nelle prime due uscite a Indianapolis, mentre i loro rivali della Honda si sono aggiudicati gli ultimi quattro appuntamenti. - Il terzo posto conquistato da Nicky Hayden nel 2009 è tutt’ora l’unico podio in MotoGP di un pilota Ducati a Indianapolis. - Nei primi quattro appuntamenti della MotoGP a Indianapolis, un pilota americano è sempre finito sul podio ogni anno: Nicky Hayden arrivò secondo nel 2008 e terzo nel 2009, così come Ben Spies, secondo nel 2010 e terzo nel 2011. Nel 2012 il primo americano a tagliare il traguardo fu Colin Edwards in 13ª posizione, mentre l’anno scorso Nicky Hayden concluse nono. - Dani Pedrosa è l’unico pilota ad aver colto più di una singola affermazione nella classe MotoGP a Indianapolis: nel 2010 e nel 2012. - Jorge Lorenzo ha conquistato a Indianapolis più podi di qualsiasi altro pilota, salendovi in ben 5 occasioni. - Soltanto cinque piloti dello schieramento hanno preso parte a tutte le precedenti sei edizioni della MotoGP al circuito di Indianapolis: Jorge Lorenzo, Andrea Dovizioso, Colin Edwards, Valentino Rossi e Dani Pedrosa.