Leon Camier correrà anche la prossima gara della MotoGP, Silverstone, in programma dal 29 al 31 agosto. Dunque, è ufficiale: Nicky Hayden non ce la farà a rientrare per il GP Inghilterra. L’americano si è dovuto fermare a causa dei problemi al polso, operato due volte quest’anno. “Oggi ho avuto la conferma che correrò a Silverstone nel team Aspar: per me, un sogno che si realizza quello di poter correre nel mio Grand Prix di casa,” ha dichiarato Camier lunedì, dopo aver fatto 36 giri con la Honda RCV1000R al test di Brno. “Conosco bene il circuito e mi piace molto, speriamo di fare un altro passo avanti”. “La giornata di test è stata molto intensa, iniziata con una caduta... non so bene come sia successa ma guarderemo meglio la telemetria per capire come sono caduto dalla moto. L’incidente ci è costato del tempo prezioso, ma tornato in pista sono poi migliorato”. “Ho girato in 1’58.1, piú veloce di quanto fatto nell’intero weekend, quindi sono felice. I tempi ci hanno detto che abbiamo imboccato la strada giusta, seppur dobbiamo ancora migliorare la nostra velocitá in ingresso di curva, ma nel complesso siamo soddisfatti del lavoro svolto. Devo continuare a imparare la moto e adattarle il mio stile.” Camier ha sostituito Hayden in due GP, Indianapolis e Brno, entrando in zona punti grazie al 15º posto del Gran Premio della Repubblica Ceca. Il campione del mondo 2006 Nicky Hayden continua la riabilitazione dopo l’operazione al polso; il pilota americano non vuole rischiare. Tenterá dunque il rientro per la successiva gara di Misano.