Jorge Lorenzo e Ramon Forcada (il suo capotecnico) non sono mai stati amici, questo nel paddock lo sanno tutti, però adesso i loro rapporti sono ridotti allo stretto indispensabile (cioè ai momenti di lavoro): l’atmosfera è tesa e così si va verso la separazione. Almeno, questa è l’idea di Lorenzo. Fino ad ora la sua ricerca non ha sortito frutti significativi, ma il vertice del Team Yamaha vuole risolvere quanto prima il problema: il maiorchino ha ancora poco tempo per decidere cosa fare. I maliziosi sostengono che Lorenzo si sia messo in testa di dover cambiare il capotecnico, per ritrovare la determinazione e la motivazione, dopo che la stessa scelta è stata fatta da Valentino Rossi a fine 2013. Enrico Borghi