A Phillip Island, Andrea Dovizioso ha concluso con il quinto tempo la prima giornata di prove del GP Australia MotoGP. Nella seconda sessione in particolare si sono verificate numerose cadute, fortunatamente senza conseguenze per i piloti coinvolti, ed anche Dovizioso è scivolato, perdendo l’anteriore della sua Desmosedici GP14.2 alla curva 11.  “Per il momento non ho un gran feeling con la mia moto - ha spiegato il Dovi a fine giornata -  ma le condizioni della pista oggi erano un po’ strane e c’era veramente poco grip. Tanti piloti, me compreso alla curva 11, sono caduti perdendo l’anteriore perché oggi la temperatura dell’aria era piuttosto fredda e la parte destra della gomma non entrava in temperatura. Inoltre è molto difficile controllare la gomma posteriore e non so se domani, con una temperatura più alta, la situazione potrà migliorare di tanto. Alla fine sono riuscito a fare un buon tempo, ma sicuramente dobbiamo lavorare ancora per migliorare il mio feeling.” La Ducati continua comunque a dimostrarsi molto veloce in prova. Cal Crutchlow, che a fine stagione lascerà la Casa di Bologna e quindi non riceve gli aggiornamenti, ha concluso la prima giornata con il settimo tempo. Le due Ducati del Pramac Racing Team sono in quarta e nona posizione con Andrea Iannone e Yonny Hernandez.