Andrea Dovizioso ha concluso con il secondo tempo il secondo giorno di test MotoGP a Sepang, Malesia. 2’00”015 il miglior giro del forlivese, appena 52 millesimi peggio del migliore di oggi (e dei due giorni) Jorge Lorenzo. Entrambi i piloti del Ducati Team, presenti in Malesia con la versione aggiornata della Desmosedici, denominata GP14.3, mentre la GP 15 sarà pronta solo per Sepang 2, seconda sessione di test in Malesia di scena dal 23 febbraio (leggi QUI). Andrea Dovizioso ha impiegato solo venti minuti nella sessione del mattino per portarsi in testa alla classifica, ottenendo un ottimo tempo di 2’00”015 con gomma morbida, due decimi sotto a quello realizzato ieri da Marc Marquez (Honda) alla fine della prima giornata. L’unico pilota a scendere sotto il crono di due minuti, prima della pausa pranzo, è stato Jorge Lorenzo (Yamaha, leggi QUI), e poi nel pomeriggio è aumentata la temperatura dell’asfalto, precludendo così la possibilità di grandi miglioramenti e le posizioni dei primi piloti sono rimaste invariate. Dovizioso ha quindi chiuso la sessione di oggi al secondo posto, a soli 52 millesimi dal pilota maiorchino.  “Sono molto contento del passo che abbiamo tenuto oggi perché ci interessava fare un long-run - ha spiegato il Dovi a fine giornata -  abbiamo fatto quindici giri in queste condizioni estreme di calore, ed era importante ottenere dei tempi costanti, che normalmente è un po’ il nostro limite”. La soddisfazione è evidente. “Abbiamo girato abbastanza forte e questa è la dimostrazione che a casa i ragazzi di Ducati Corse hanno lavorato bene. Sono contento del tempo di stamattina, ma non al 100%! Speravo di vedere sul display un bel 1’59. Ci tenevo tanto, qui era un mio obiettivo però non l’ho raggiunto per poco. Spero tanto che stanotte non piova e che domattina troveremo una pista ancora veloce.”