Dopo la tempesta che si era abbattuta ieri sul Sepang International Circuit, oggi le perfette condizioni meteo e dell’asfalto hanno permesso ai piloti di migliorarsi. Recuperate le forze dopo una notte di sonno tranquillo,  anche Jorge Lorenzo si è trovato più a suo agio in pista nelle prime ore della mattina. Il maiorchino ha girato costante sul ritmo dei 2'00”, prima di scendere al di sotto di questa soglia con il crono di 1'59”902, tempo che gli è valsa la seconda posizione dietro Marquez per soli 58 millesimi: "Oggi è andata molto meglio. Sono riuscito a dormire per più di otto ore e avevo molta più energia del primo giorno", ha detto Jorge Lorenzo. "Sicuramente questo ha influito sulla mia prestazione. Anche la moto andava meglio. Sono riuscito ad interpretarla meglio anche nelle condizioni di asfalto scivoloso e quindi sono riuscito a migliorare la guida". Lorenzo è soddisfatto anche del passo... "A parte nelle ultime due ore, ho tenuto un passo costante girando quasi sempre sui 2'00, che è simile ai precedenti test, ma in condizioni peggiori, quindi sono molto contento".

Fiammetta La Guidara