"E' la scienza, bellezza", cantata da Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, è il brano  scelto da Sky come sigla del Motomondiale. Il refrain del brano, ritmato e travolgente, è già tutto un programma: "Questo è un grande giorno da vivere, io ci voglio credere". Quale migliore colonna sonora per la diretta che ci mostra i piloti protesi verso il gradino più alto del podio? "E' stato Guido (Meda ndr) che è tornato alla MotoGP che mi ha chiamato", ha spiegato Jovanotti. "E mi ha detto "Fammi un pezzo per fare la sigla", e io gli ho detto "non ce l'ho, devo farlo, devo scriverlo, però tu sentiti il disco, magari senti una roba che ti piace". E lui ha sentito il ritornello che dice "Questo è un grande giorno da vivere, io ci voglio credere..." e in effetti saranno grandi giorni da vivere su Sky con la MotoGP e con Guidone Meda!" La sigla aprirà  tutti i 18 GP che Sky Sport MotoGP HD trasmetterà in diretta, a partire dalla prima gara in Qatar del 29 marzo. Del resto, la passione per le moto di Jovanotti non è un mistero. Non molto tempo fa il cantante ha dichiarato che "Mi piacciono le moto perché rappresentano la libertà. La libertà di prendere e andare".  Come ufficializzato dal cantante toscano  nel giorno della presentazione del suo nuovo album "Jovanotti 2015 CC", il brano di Lorenzo scelto da Sky come sottofondo musicale del Motomondiale 2015 è di quelli far saltare “tutti in piedi sul divano”.

Fiammetta La Guidara