Scatta domani in Qatar l’appuntamento con il primo Gran Premio della stagione, che sarà visibile in diretta esclusiva su Sky Sport MotoGP HD (canale 208). La squadra "del racconto" è pronta: Guido Meda al microfono della MotoGP con Loris Capirossi, Zoran Filicic e Mauro Sanchini per la Moto2 e la Moto3 (oltre che per le prime due sessioni di prove libere della MotoGP), Irene Saderini in conduzione dal Paddock e gli inviati ai box Sandro Donato Grosso e Marco Selvetti.   Tante novità editoriali per l’intera stagione: sulle note tratte dall’ultimo album di Jovanotti - con il singolo “E’  la scienza bellezza” che farà da colonna sonora al Motomondiale su Sky – ogni giorno Sky Sport MotoGP HD porterà tutti dentro al circuito attraverso rubriche e appuntamenti live. Da questo GP parte Immagine: ogni settimana di gara un pilota si siederà sulla propria moto davanti alle telecamere di Sky e simulerà, raccontandolo, il giro della pista a occhi chiusi immaginando di percorrerlo come se fosse in qualifica. Alla fine della stagione, poi, verrà premiato il pilota che si sarà avvicinato di più al tempo reale. Ci sarà anche il Capigiro: un giro di pista con Loris Capirossi e la novità del GPS per evidenziare il punto del circuito che sta percorrendo. E poi gli appuntamenti con Pitwalk, per vedere le moto ferme ai box aperti prima che inizino a tuonare; Racebook, per respirare tutta l’atmosfera del paddock insieme a Guido Meda tra tifosi, meccanici, tecnici e piloti; e i Videoselfie degli “abitanti” del paddock, che si presentano raccontando un pensiero sulla loro vita. Domani, giovedì 26 marzo, prima del via alla giornata in pista, appuntamento alle 13.30 con la rubrica “Top Riders”, dedicata ad Andrea Iannone, con le parole in esclusiva del pilota della Ducati, intervistato nella sua terra a Vasto. Alle 13.45, in programma “Paddock Pass”, il magazine con le curiosità dal mondo del paddock, per calarsi nell’atmosfera del Motomondiale. Si scende finalmente in pista alle 16.40 per la prima sessione di prove libere della Moto3 (pre dalle 15.50 e post dalle 16.40), con gli italiani Romano Fenati e Andrea Migno dello Sky Racing Team VR46 a caccia di gloria. Una delle grandi novità per il campionato 2015 è l'adozione della "on-board camera": un punto di vista esclusivo e, per quanto concerne la categoria, inedito, finora prettamente riservato alla MotoGP e alla Moto2. Una telecamera dedicata in sella alle KTM di Romano Fenati e Andrea Migno curva dopo curva, staccata dopo staccata, lo spettatore non perderà un sorpasso, vivendo le stesse emozioni del pilota.