Max Biaggi ha fatto i complimenti via Twitter ad Alvaro Bautista che a Austin ha conquistato il suo primo punto mondiale. Schermata 2015-04-15 a 10.52.19 Biaggi è collaudatore “eccellente” dell’Aprilia, dunque i suoi complimenti avranno senza dubbio fatto piacere allo spagnolo. Ma l’Aprilia continua a faticare parecchio nella sua nuova avventura in MotoGP. Ora, senza alcuna sosta, il mondiale si sposta in Argentina per la gara di domenica prossima sulla pista a Termas de Rio Hondo (QUI gli orari della TV). Con gli stessi materiali usati ad Austin, Aprilia Racing Team Gresini va alla ricerca di conferme e di nuovi passi in avanti. “Il tracciato di Termas de Rio Hondo rappresenta un’altra novità per l’Aprilia - spiega Bautista - l’obiettivo, come sempre, è quello di raccogliere più informazioni possibile per migliorare le performance della moto e il mio feeling in sella. In Texas abbiamo raccolto il nostro primo punto mondiale, ma ciò non significa che scenderemo in pista in Argentina pensando al risultato; continueremo semplicemente a lavorare, provando ad avvicinarci ulteriormente ai piloti davanti a noi. Sarà importante portare nuovamente a termine la gara per accumulare dati e sensazioni che saranno fondamentali per impostare lo sviluppo nel corso della stagione europea, quando avremo la possibilità di approntare novità tecniche più frequentemente”. In Texas, Marco Melandri, che sta faticando più  dello spagnolo a entrare in sintonia con l'Aprilia - si è ritirato per problemi al cambio. “In Argentina mi troverò ad affrontare un’altra pista nuova: spero che questo fine settimana le condizioni meteo possano mantenersi stabili, al contrario di quanto accaduto in Texas, in modo da poter impostare meglio il nostro lavoro sulla moto. Se ci riusciremo, credo che potremo compiere un passo in avanti e avvicinarci al gruppo di piloti di fronte a noi”.

Guarda la gallery della MotoGP a Austin