Ancora un podio per Andrea Dovizioso, che in sella alla sua Ducati ha concluso il GP di Argentina con uno splendido secondo posto. "E' stato un weekend difficile ma stiamo lavorando bene, la moto è favolosa", ha detto un Dovizioso raggiante. "Siamo sempre davanti tre gare su tre. Sono riuscito a stare vicino a Valentino stringendo i denti per quasi tutta la gara. Ho capito certi dettagli importanti per noi per lo sviluppo, con le gomme un po' più morbide riusciti ad arrivare vicino a Valentino, una gara fantastica!" Dovizioso è contento anche perché il terzo podio è arrivato su una pista diversa dalle prime due. "Su tre piste diverse, siamo sempre stati sempre più o meno là davanti", ha spiegato il 'Dovi'. "C'è molta sostanza. Possiamo solo migliorare". Questo è uno dei momenti più belli della carriera di Dovizioso. "Il team funziona bene, la moto funziona, poi lo stato d'animo, l'approccio, sono anche un po' più vecchio", spiega Andrea. "Tutto questo fa la differenza. Abbiamo fatto il nostro passo anche in questa gara senza consumare troppo le gomme, anche se siamo partiti da una situazione difficile all'inizio del weekend. Il distacco da Valentino è quello che conta di più, ed era davvero poco. Anche questa è una pista particolare, non siamo riusciti a lavorare più di tanto, ma possiamo solo migliorare. Valentino riusciva ad essere più veloce perché era più preciso, faceva tanta percorrenza. "A Jerez credo che potremo fare bee, poi avremo un test e credo che potremo affinare delle altre cose...", conclude Dovizioso.

Fiammetta La Guidara

Guarda la fotogallery del GP Argentina