Marco Melandri continua a migliorare il suo feeling con l'Aprilia RS-GP e nel GP d'Argentina ha ridotto il gap dal gruppo. Ma non è ancora soddisfatto.

Sul circuito  di Termas di Rio Hondo tutto il Aprilia Racing Team Gresini ha confermato i progressi messi in mostra ad Austin. Una condotta conservativa dei due piloti nella prima parte di gara, però, non gli ha consentito loro di lottare per posizioni da punti: Bautista ha chiuso al 19esimo posto precedendo Melandri 20esimo, con entrambi in rimonta nelle battute finali della gara. "Onestamente  speravo di poter stare con il gruppo di piloti davanti a me, ma all'inizio della gara ho perso molto tempo", spiega Marco Melandri. "Ho sofferto la mancanza di stabilità all'anteriore e il poco grip al posteriore. "Peccato, perché ero anche partito bene e da metà gara in poi ho ritrovato la stessa moto dei giorni scorsi, che mi permetteva di girare su un buon passo, sempre sul piede di 1'41"5", conclude Melandri.

Fiammetta La Guidara

Guarda la gallery del GP d'Argentina!