Andrea Dovizioso affronta la prima tappa europea della MotoGP, a Jerez, domenica 3 maggio, con umore alle stelle. È secondo in campionato: tre gare finora disputate, tre secondi posti. In pratica non è mai sceso dal podio. Niente male per un pilota che alla fine della scorsa stagione era quasi deciso ad abbandonare la Ducati e cedere alle lusinghe della Suzuki. Invece adesso si trova a dare spettacolo testa a testa con Valentino Rossi, dal quale lo separano solo sei punti. L’anno scorso Dovizioso, partito dal sesto posto in griglia a Jerez, è scattato in testa al GP ed è poi rimasto al quinto posto per quasi tutta la gara. “Jerez è una delle piste più difficili per Ducati e per me, soprattutto perché le gomme si usurano molto - spiega il pilota forlivese - ma i risultati delle prime tre gare mi danno molta fiducia perché mi sembra che la GP15 vada molto forte su tutti i tracciati a conferma del fatto che stiamo lavorando bene. Vado quindi a Jerez convinto di poter ottenere un buon risultato anche in questa gara.”

Guarda la fotogallery