da Jerez de la Frontera, Luca Bologna Rossi ha centrato il suo obiettivo. La seconda fila era il minimo per affrontare al meglio la quarta gara della stagione, la prima in Europa a Jerez de la Frontera. "Sono abbastanza contento della giornata - ha detto Rossi - abbiamo fatto un bel passo avanti rispetto a ieri quando ero in difficoltà. Ho migliorato tanto sul passo gara e credo di essere abbastanza competitivo. Per fare una bella corsa e per cercare di lottare con Lorenzo e soprattutto con Marquez, dovrò fare un altro step, migliorando la velocità d'ingresso in entrata di curva rispetto soprattutto a Lorenzo". In Argentina, Rossi ha vinto pur partendo peggio, si può ipotizzare una rimonta come quella di Rio Hondo? "E' vero, in Argentina sono partito ottavo e poi ho vinto, però penso che domenica sarà più difficile perché credo che tutti useremo la stessa gomma, poi bisognerà fare i primi giri bene e anche se non sono messo male con passo gara devo migliorare ancora". Che gara sarà quella di domani? "La gara sarà molto difficile per il caldo ma anche per le braccia che sono molto sollecitate, poi chi sarà in grado di mantenere di più le gomme avrà una possibilità in più". Jorge però è in testa, anche lui ha una M1, ha più confidenza con la moto o con la pista? E tra Lorenzo e Marquez in caso di vittoria chi andrebbe meglio per Rossi in ottica mondiale? "Per quanto riguarda il setting, le moto che stiamo usando io e Jorge sono molto simili. Jerez è una delle pista dove Lorenzo va forte, è sempre stato così, viene bene a lui, ma anche io mettendo a posto qualche dettaglio si posso migliorare. In ottica campionato sarebbe meglio che Jorge vincesse, ma anche lui ha quasi gli stessi punti di Marquez, anzi qualcosa di più e soprattutto anche lui può lottare per il mondiale. Non saprei per chi tifare". E Marquez? Nonostante il dolore alla mano è li davanti. "Marquez ha un buon potenziale, va fortissimo, quello che è da capire quanto gli farà male il dito, mi è sembrato, vedendolo andare in queste prove non credo che avrà problemi in gara".