Dal Sachsenring, Luca Bologna Inizia con un settimo posto l'avventura di Valentino Rossi al Sachsenring. Il pilota della Yamaha è sembrato in difficoltà soprattutto nel secondo turno di libere del pomeriggio, quando il suo distacco da Marquez ha sorpassato, di poco, il mezzo secondo. "La mia prima giornata in Germania secondo me non è poi stata così negativa. Sono riuscito a fare molti giri con le gomme usate, poi però abbiamo fatto delle modifiche che non mi sono piaciute, ma non siamo partiti male. Vero è che sono solo settimo e quindi bisogna migliorare, abbiamo una buona base ma dobbiamo mettere a posto ancora molti dettagli, se vogliamo fare una buona gara bisognerà andare un po' più forte". Dopo la battaglia di Assen, Marquez sembra già pronto per la lotta, i suoi tempi parlano chiaro. "Marquez, me lo aspettavo, è andato fortissimo. Lui è molto carico, anche perché ha ritrovato con il telaio 2014 il feeling che aveva perso e non bisogna dimenticare che Marquez al Sachsenring è imbattuto dal 2010, quindi è molto positiva per lui e per la Honda. Per ora un passo come il suo per me è molto difficile da tenere al momento". Qual'è il piano per domani? "La posizione non mi soddisfa, domani dovremo migliorare molto perché l'obiettivo è quello di qualificarmi nelle prime cinque posizioni per poter essere subito a contatto con i primi".