Correre davanti al proprio pubblico dà sempre un'emozione in più ai piloti. E Nicky Hayden si sta preparando al meglio per la  gara di casa con il team Aspar.

È l’unico americano che corre in MotoGP e per Nicky Hayden il Red Bull Indianapolis GP è la gara più attesa perché si disputa davanti al pubblico di casa. Dopo aver saltato l’evento dell’anno scorso a causa di un infortunio, il pilota dell’Aspar MotoGP Team spera di regalare un grande spettacolo ai suoi tifosi. Hayden ha parlato anche dei propositi per la seconda metà della stagione, ben al di sopra dei risultati ottenuti fino ad ora: “Sono felicissimo di correre a Indianapolis, è il mio vero Gran Premio di casa perché abito qui vicino. Purtroppo l’anno scorso non ho potuto disputare questa gara a causa di un infortunio ed è stato difficile restare a guardare", dice Hayden. "Non ho avuto modo di valutare personalmente le modifiche del tracciato, stando a quando hanno detto gli altri piloti, la pista è migliorata molto e non vedo l’ora di provarla! Durante gli stessi giorni del nostro Gran Premio si svolgerà anche il Campionato Moto America. Loro inizieranno a girare dal giovedì ed è positivo per noi perché lasceranno già un po’ di gomma sull’asfalto. "Non è un segreto: la prima metà della stagione non è andata come speravamo. Per fortuna in queste tre settimane ho avuto la possibilità di riposarmi e di allenarmi. Sono sicuro che nelle prossime gare riusciremo a migliorare il livello”, conclude Nicky Hayden.