Jorge Lorenzo ha limato otto decimi nel secondo turno di prove libere rispetto alla prima sessione di oggi. Stessa cosa ha fatto anche Marc Marquez, ma che però deve continuare ad accontentarsi della seconda piazza provvisoria, anche se la differenza fra i due è minima: appena tre millesimi! Si conferma al terzo posto Andrea Dovizioso, a meno di tre decimi da Lorenzo, con Andrea Iannone capace di risalire alle spalle del compagno di squadra, dal quale è separato di appena 11 millesimi. Quinto tempo per Cal Crutchlow, davanti a Pol Espargarò. Più in difficoltà Dani Pedrosa che scivola in settima posizione, e ora accusa un ritardo di oltre 5 decimi da Lorenzo. Chi perde posizioni in questo secondo turno di libere è anche Valentino Rossi, che passa a chiudere la top ten, alle spalle anche di Scott Redding e Bradley Smith. Conn il crono di 1'33''532, nel secondo turno migliora di otto decimi rispetto alla prima sessione, ma è a quasi 7 decimi dal suo compagno di squadra. Undicesimo crono per Danilo Petrucci, ventesimo tempo per Stefan Bradl al debutto con l'Aprilia, davanti al suo compagno di squadra Alvaro Bautista. Le due Aprilia precedono Alex De Angelis e il rientrante Tony Elias, che sostituisce l'infortunato Karel Abraham. Qui i tempi combinati dei due turni di prove libere a Indianapolis.