Yamaha protagoniste delle qualifiche della MotoGP a Misano, con Jorge Lorenzo e Valentino Rossi entrambi in prima fila. In pole c'è Lorenzo con il tempo 1.32.146, poi Marc Marquez con la Honda a 0,106s, quindi Valentino Rossi, terzo a 0,212s. Rossi è riuscito ad agguantare la prima fila del GP di San Marino con una zampata nel finale, proprio quando il collaudatore della Ducati, Michele Pirro, diventava il migliore tra i piloti in sella alle moto di Borgo Panigale, con il quinto tempo alle spalle di Dani Pedrosa. Pirro ha fatto valere la sua esperienza sul tracciato di Misano, facendo segnare il tempo 1.32.736 a 0,590s da Lorenzo. Dopo Pirro il pilota più vicino con la Ducati è Andrea Iannone, settimo, quindi Andrea Dovizioso, mentre Danilo Petrucci che aveva fatto bene in prova conquistando subito le Q2, è nono in sella alla GP14.2. Decima la Suzuki di Aleix Espargarò, mentre Cal Crutchlow con la Honda del Team LCR segue lo spagnolo. Più staccati i piloti dell'Aprilia con Alvaro Bautista ventesimo e Stefan Bradl davanti in diciannovesima posizione nonostante una scivolata nelle Q1. In casa Forward c'è da registrare la bella prestazione di Loriz Baz che è il migliore tra i piloti Open con il sedicesimo tempo nelle Q1, mentre Corti ha chiuso ventiquattresimo. Non è andata bene la qualifica di Alex De Angelis. Il pilota di casa a San Marino ha chiuso con l'ultimo tempo (26°) a quanto pare a causa di un impunitamente del cambio della sua ART. CLICCA QUI PER LA GRIGLIA DI PARTENZA DELLA MOTOGP A MISANO