Il britannico, quinto al GP della Malesia, è stato protagonista di un contatto involontario con Dovizioso e si scusa con il pilota Ducati.

"Vorrei anche chiedere scusa a Dovizioso per averlo fatto uscire di pista. Andrea è una persona corretta e mi spiace molto quindi mi scuso con lui e tutto il suo Team”, dice Crutchlow.

Partito della seconda fila, Crutchlow ha accusato qualche problema alla leva del freno dopo pochi giri ma è riuscito a gestire il problema e l’usura delle gomme sino al traguardo. Questa tripletta si conclude in maniera positiva per il pilota dell’Isola di Man che ha chiuso il GP del Giappone 6° e il GP dell’Australia 7°.

"E’ stato un GP alquanto strano. Ho avuto un problema con la leva del freno dopo otto giri circa e ho fatto del mio meglio per gestire le gomme sino al traguardo ma, ovviamente, non ero a mio agio in staccata", dice Crutclow. "Comunque finire queste 3 gare oltreoceano con il quinto posto è un risultato molto positivo e forse si poteva anche finire con il quarto posto non troppo lontani da Rossi (3°). Ma è andata così e adesso pendiamo a Valencia", conclude Cal.