Settima vittoria consecutiva tra 125, Moto2 e MotoGP al Sachsenring per Marc Marquez. Al termine di una gara perfetta dal punto di vista tattico e coraggiosa nelle scelte (è stato il primo a rientrare ai box tornando in pista con le slick), il portacolori Honda Repsol ha aumentato il suo vantaggio su Lorenzo e Rossi, arrivando ad avere 48 punti in più in classifica sul suo connazionale e primo inseguitore. Un risultato possibile grazie ad una strategia precisa e ben definita. 

“Ad inizio gara avevo scelto una gomma da bagnato soft come Rossi, Pedrosa e Lorenzo ma ho capito subito, dopo due momenti di “paura” di non avere feeling. Quando ho visto che la pista si stava asciugando sono rientrato e ho preso la moto con le slick. Sapevo che sarebbe stato più semplice, con più giri a disposizione, prendere il ritmo buono. Certo, ho preso dei rischi e i primi due giri sono stati complicati ma alla fine mi sono divertito. Le intermedie? Al box non vogliamo vie di mezzo, anche per non confondere il team. Se rientro, so che ripartirò con le slick. Chi sceglie il momento del rientro ai box? Il pilota, perché solo lui sa quand’è il momento giusto. In campionato ho preso un bel vantaggio anche grazie alle gare difficili di Valentino e Jorge ma nella seconda parte di campionato sarà importante non deconcentrarsi”.