Subito dopo il GP di Germania al Red Bull Ring in Austria si sono svolti i test privatie uno dei protagonisti è stato Mika Kallio in sella alla nuova KTM MotoGP. Dal 2017 infatti la moto di Mattighofen correrà nella classe regina e per la prima volta nei test di metà stagione la RC16 è stata affiancata dai rivali in un prova cronometrata, anche se con tempi non ufficiali.
Kallio, inoltre correrà come wild card a Valencia nell’ultima gara della stagione. Nella due giorni di test il pilota finlandese ha diviso il box con Thomas Luthi, attualmente in Moto2, ma nel GP di fine anno sarà l’unico portacolori della scuderia austriaca.  

“Credo che tutti possiamo essere molto soddisfatti di questo inizio”, ha commentato Kallio. “Alla fine i tempi sul giro erano ad un buon livello e la moto si sta comportando davvero bene ma prima di arrivare a Valencia abbiamo ancora molto da fare e sarà un’occasione per confrontarci con i nostri futuri avversari in gara”