AGGIORNAMENTO: Frattura al polso per Jack Miller, il pilota non correrà il GP d'Asutria e probabilmente dovrà saltare anche il round ceco del prossimo weekend

Niente di nuovo sul fronte austriaco. Almeno dal punto di vista della classifica: anche nel warm-up Andrea Iannone si è confermato velocissimo in sella alla sua Ducati chiudendo al primo posto, precedendo il compagno di team Andrea Dovizioso. Alle spalle delle rosse di Borgo Panigale spunta la Yamaha M1 di Jorge Lorenzo che, anche a detta del team manager Meregalli, ha dimostrato un miglior passo rispetto a Valentino Rossi, 5° alle spalle della Suzuki di Vinales. Ma il Red Bull Ring è un'incognita e molti team sono ancora indecisi sulla stregia riguardante gli penumatici. La stessa Yamaha sembrava orientata per montare la media all'anteriore e la dura al posteriore, ma dopo quanto visto nel warm-up si potrebbe anche optare per una media al posteriore. 

Il tracciato austriaco sta comunque mettendo in difficoltà parecchi piloti: dopo la caduta di Pedrosa venerdì e di Marquez ieri (per evitare il compagno di team), oggi è stata la volta di Jack Miller, carambolato nella ghiaia alla curva 8. Nulla di grave ma il pilota è stato trasportato all'ospedale con l'elisoccorso.

MotoGP Austria, la griglia di partenza