Per Andrea Dovizioso il GP di Gran Bretagna è sinonimo di vittoria. Il pilota del Ducati Team ha infatti vinto nella tappa inglese del campionato del mondo della stagione 2009 e finora non è riuscito a confermare successo nella classe regina. Ma sette stagioni fa il romagnolo che era in sella alla Honda ufficiale della scuderia Repsol e stava vivendo la sua seconda annata nella massima cilindrata, inoltre, la gara si svolse a Donington Park dove già nelle cilindrate inferiori Dovizioso era salito due volte sul gradino più alto del podio. Oggi il 'Dovi' è pilota Ducati e l’obiettivo è portare ancora alla vittoria la moto italiana dopo il recente successo austriaco.

Un inconveniente però ha fatto temere il peggio quando, dopo la gara a Brno, il test privato a Misano si è concluso con una caduta e Dovizioso ha riportato una distorsione al ginocchio destro.

“Non ci voleva proprio la scivolata di Misano, ma lavorando assieme al mio fisioterapista sto facendo tutto il possibile per essere a posto a Silverstone", ha detto Andrea Dovizioso. "Ho ancora male al ginocchio destro, ma mi sto sottoponendo ad un ciclo di terapia piuttosto intenso. In ogni caso Silverstone è una delle mie piste preferite: è davvero bella anche se rimane una pista difficile. Credo che potremo essere competitivi anche qui, visto che lo scorso anno sono riuscito a salire sul podio grazie al terzo posto conquistato in gara”.