Valentino Rossi, terzo classificato al Gran Premio di Silverstone in MotoGP “È stata una grandissima gara dove ha regnato “l’ignoranza”, come diciamo sempre a Bulega. Sono molto contento perché oggi è stata una bella lotta. Sapevo che per cercare di fare il podio dovevo dare il massimo dalla prima all’ultima curva. A un certo punto l’ho vista brutta perché gli altri tre andavano più veloci di me, ma poi è andata bene. Addirittura quando ero secondo per un momento ho pensato di andare a prendere Maverick ma poi la gomma è decaduta e soprattutto a destra avevo problemi. Comunque devo dire che il risultato di questa gara è stato figlio della scelta della gomma dura

Voglio fare i complimenti a Maverick e a tutto il team che è pieno di miei amici. A Misano, però, sarà meglio che arrivi indietro (ride, ndr). Vinales non lo scopro oggi, lo conosco bene e so che è un gran pilota

La gomma dura non l’avevamo mai provata qui, ma è una gomma che conosco e sapevo quello che poteva dare. Sicuramente se avessi avuto la morbida sarei finito più indietro. Sulla posteriore, invece, ho più dubbi: la dura a un certo punto, a destra non teneva più, forse con il fresco la morbida poteva andare meglio. Sono contento di andare a Misano, sarà la gara più importante della stagione e sono contento di andare lì. Per noi sarà fondamentale andare sempre a podio”.