“Sono soddisfatto della mia gara, anche se non sono salito sul podio la quinta posizione mi sembra veramente un buon risultato", è il commento di Maverick Viñales, che a Misano ha concluso un weekend sotto le aspettative, con un quinto posto che gli fa perdere la quarta piazza in campionato, sorpassato da Dani Pedrosa.

Viñales, autore del terzo tempo in qualifica, allo spegnersi del semaforo è partito bene e si è messo in scia delle due Yamaha ufficiali. Non è riuscito a tenere il passo dei primi e ha perso posizioni nei duelli con Andrea Dovizioso e Marc Marquez, leader iridato del team Repsol Honda. Il vincitore della gara in Inghilterra terminerà la sua provaad oltre 15 secondi dal vincitore Pedrosa. Ma le buone sensazioni ritrovate in condizioni di asciutto sono la cosa più importante.

"La pista di Misano è una delle più impegnative per la nostra moto e chiudere la top five dopo una dura gara con duelli impegnativi è stata una buona cosa", commenta Maverick Viñales. "Durante la corsa ho sentito buone sensazioni sulla ruota anteriore ma sulla posteriore non avevo un buon grip e ho dovuto impegnarmi molto per adattare la mia guida a questa situazione.

"Ho provato a stare davanti ma poi il mio passo mi ha fatto perdere posizioni. A metà gara il mio tempo sul giro si è anche abbassato. Devo ringraziare il mio box perché ha fatto un buon lavoro, siamo tornati competitivi sull’asciutto”, conclude Vinales.