“Per prima cosa voglio scusarmi con il mio team. Abbiamo lavorato perfettamente e ho buttato via il buon risultato di sabato", ha detto Marc Marquez, che a Phillip Island ha concluso anzitempo la sua gara con un caduta, avvenuta quando era al comando con un buon vantaggio.

Il pilota Repsol Honda aveva firmato la pole position in una giornata dove in molti avevano faticato. In gara era partito subito forte, si era messo davanti e aveva staccato gli avversari, ma al decimo giro ha perso  l’anteriore alla curva 4 mettendo fine alla sua prova che si preparava ad essere un altro trionfo.

"Se avessi dovuto lottare per il titolo sicuramente la mia gara sarebbe stata differente ma ho voluto spingere e rischiare", ha detto Marc Marquez.  "Sono partito forte e ho tentato di mantenermi davanti con vantaggio; in una staccata ho frenato troppo tardi, ho cambiato linea e ho commesso un errore. Sono comunque felice per il risultato finale della stagione ma vorrei vincere altre gare”.