"Sono felicissimo di essere di nuovo qui nel paddock, che è il mio mondo e mi è mancato moltissimo", così Andrea Iannone esordisce alla conferenza stampa dei piloti a Sepang. "E’ molto brutto quando vuoi rientrare ma senti un dolore molto forte che te lo impedisce... E allora continui ad allenarti ma sai che in tanti ti stanno aspettando..."

"La mia condizione non va male, ma non sono ancora al 100%. Ho parlato molto con i medici, che mi hanno spiegato che il recupero è molto lento: servirebbero due o tre mesi per raggiungere il 100% delle condizioni. Però qui volevo esserci perché mi mancava la moto, mi mancava la squadra e io farò tutto il possibile.

"So che il tracciato di Sepang è molto difficile e sarà un weekend impegnativo per noi considerate anche le mie condizioni e le temperature che ci sono qui. Però faremo del nostro meglio e spero che riusciremo a portare a casa un buon risultato".

La giornata di domani sarà ricca di emozioni per Iannone.

"Domani sarà comunque un bel momento, perché finalmente potrò tornare sulla moto… sono curioso di vedere la sensazione quando tornerò in sella per capire come sono le mie condizioni".