Terzo miglior tempo per Andrea Dovizioso  e la sua Ducati alla fine dei test di precampionato a Valencia. Nel secondo giorno  il romagnolo ha mostrato un passo più veloce rispetto a martedì e ha lavorato sui due prototipi, la DesmosediciGP e la versione 2017 usata fino a pochi minuti dalla fine della sessione. La moto del 2016 invece è servita per un run comparativo di pochi giri. Il pilota del team Ducati ha chiuso il turno con il tempo di 1:30.443s, ottenuto al 33esimo giro dei 61 disputati.

“Sono stati due giorni molto interessanti, anche perché siamo riusciti a fare delle buone prove con la moto nuova, cosa che negli ultimi anni non era mai stata possibile, e quindi adesso siamo avanti con il nostro programma", spiega Dovizioso. "Abbiamo fatto anche un raffronto back-to-back con la versione 2016 a fine giornata per confermare le nostre impressioni e abbiamo verificato che i miglioramenti sono effettivi.

"Adesso possiamo solo migliorare perché la nuova moto consente una gamma di regolazioni più ampia ed è questo il lavoro che faremo il prossimo anno. Per noi era importante tornare a casa con le idee chiare e ci siamo riusciti", continua Dovizioso.

"Abbiamo confermato la buona velocità dimostrata nel corso del weekend di gara e, anche se abbiamo ancora tanto lavoro da fare, sono contento della nostra nuova moto”, conclude il forlivese.