“E' stata una buona giornata. Abbiamo iniziato il precampionato meglio di quello 2016 e spero di continuare con costanti progressi", dice Marc Marquez, autore del secondo miglior crono nei due giorni di test a Valencia.

"Questa pista ci ha fatto trovare un buon setup e un buon ritmo. Non ho potuto testare le nuove gomme anteriori e alla fine abbiamo usato tutto il tempo a disposizione per fare lunghe uscite”, conclude Marquez.

Il crono di 1:30.171s è il miglior lap siglato dal talento di Cervera che ha provato la moto del 2017 e la RC213V di questa stagione. Marquez si ferma a 0,196s dal miglior passaggio delle prime prove del precampionato, siglato da Vinales al debutto con la Yamaha.

"Jorge? Vincerà qualche gara - spiega poi da As il campione del mondo - ma la Ducati è una moto che è un'incognita per il titolo, nonostante quest'anno sia stata competitiva fin dall'inizio. E poi viene dalla Yamaha, che è la moto più completa. E’ una scommessa rischiosa, ma ha dimostrato di essere un pilota valido. Non lo escludo dal range dei favoriti, so che migliorerà ancora".