“Sono caduto mentre cercavo di migliorare le mie sensazioni con la moto seguendo il piano di lavoro con il team", spiega Alex Rins, vittima di un preoccupante fuori pista nel secondo giorno di test a Valencia. L'esordiente del team Suzuki è scivolato alla curva 12 riportando lo schiacciamento della vertebra T8 e T12. Soccorso prontamente dai personale medico del circuito, l'ex pilota della classe intermedia è stato portato all’ospedale ‘Nove Ottobre’ per ulteriori accertamenti. Le sue condizioni ora sono buone ma il suo precampionato nella classe regina inizia tra le difficoltà.

"Sono deluso perché queste prove erano importanti e praticamente non ho portato a compimento il secondo giorno, ma la cosa più importante è non aver subito un infortunio molto più grave", commenta Rins. "Ora torno a casa e punto a recuperare pensando alla restante parte di pre-stagione. Voglio ringraziare il mio box per il supporto che mi hanno dato in questo avvio”.